Confronti dei giocatori NBA: The Bigs Part II

Phillip Gibson = Marcin Gortat

Somiglianza: anche se spesso si è paragonato a Dwight Howard, Phil in realtà gioca più come il dorso del grande diva, Marcin Gortat (che onestamente preferirei avere nella mia squadra). Entrambi i giocatori sono offensivi al meglio quando impostano schermi solidi e poi rotolano duramente verso il canestro. Gortat e Gibson hanno entrambi un paio di tentativi di postare le mosse, ma per la maggior parte, sono meglio usati in compagnia di una guardia atletica in un pericoloso pick and roll. Fortunatamente per Phil, il suo partner P&R sarà la cosa più vicina alla nostra lega rispetto a John Wall, quindi avrà una buona possibilità con un sacco di palle facili.

La difesa è il miglior attributo di entrambi i giocatori, ed entrambi hanno la capacità di essere un muro di mattoni all’interno, ma anche di passare alle guardie per un tempo limitato e tenerli al passo. La capacità di Phil di proteggere i giocatori più piccoli è un enorme vantaggio per la sua squadra. Anche il rimbalzo sia offensivo che difensivo è un punto di forza. Sfortunatamente, entrambi i giocatori si mettono nei guai quando sono nel traffico e hanno la tendenza a tossire la palla.

Cosa da imparare: uno dei migliori tratti di Gortat è la sua determinazione sul tiro, se Phil può imparare a prendere le sue decisioni un po ‘più rapidamente, eserciterà una maggiore pressione sulla difesa.

Jamie Fox = Anthony Davis

Somiglianza: Davis e Jamie hanno la capacità di compilare assolutamente il foglio delle statistiche. Il loro mix di dimensioni e mobilità li rende un terrore da abbinare. Offensivamente, fanno la maggior parte dei loro danni a partire dalla linea di tiro libero e dentro. La mortale minaccia del jumper di fascia media consente loro di utilizzare una serie di passi di jab e pompare falsi per arrivare direttamente al canestro, dove possono finire meglio di quasi tutti. Entrambi i giocatori hanno anche un raggio di tiro fuori dalla linea dei tre punti, e sebbene questo non sia una parte enorme del loro gioco, la minaccia di questo tiro rende considerevolmente più difficile per la difesa proteggerli ovunque.

Davis Hits Layup – NBA.com
Anthony Davis fa jabs passi poi guida verso il canestro per il facile lay-up. www.nba.com

In difesa, AD e Jamie fanno riflettere due volte il tiratore quando tentano di sparare contro di loro. Hanno la capacità di sfidare quasi ogni tiro. L’unica debolezza difensiva, sebbene certamente non lampante, è che entrambi i giocatori sono occasionalmente inclini ad essere sostenuti da giocatori più forti. Fortunatamente per loro, gli Zach Randolph del mondo (sia nella NBA che nella nostra lega) sono pochi e lontani tra loro.

Cosa da imparare: Anthony Davis fa un ottimo lavoro nel prendere qualunque cosa la difesa stia dando, mentre Jamie può tendere a cercare di raggiungere i suoi punti, indipendentemente da ciò che la difesa sta dando, rendendolo quindi leggermente più prevedibile.

Stephen Rockstraw = Ryan Anderson

Somiglianza: entrambi i giocatori sono big orientati al perimetro, con una preferenza per l’ala destra e la linea di base. Sono tiratori molto efficaci con la sorprendente capacità di guidare e finire all’interno. Preferiscono sparare su difensori più corti piuttosto che guidare verso di loro e aiutare a liberare qualsiasi offesa. Sebbene offensivamente siano essenzialmente grandi uomini solo di nome, forniscono comunque un rimbalzo solido e una difesa del cerchio decente per le loro dimensioni. Cerca che entrambi i giocatori abbattano molti tiri da fuori e impediscono alle difese di aiutarli.

Entrambi i giocatori possono innamorarsi del tiro perimetrale, ma di solito si abbassa per loro un ritmo solido. Sarà interessante vedere se Stephen può adattarsi all’offesa così come Anderson ha avuto finora a Houston, poiché le offese che stanno mettendo in comune condividono molti tratti.

Cosa da imparare: Anderson fa un buon lavoro nel non permettere alla palla di attaccare in attacco, Stephen potrebbe imparare da questo, specialmente dopo un rimbalzo offensivo.

James Gibson = Taj Gibson

Somiglianza: James e Taj sono entrambi grandi uomini basati sull’energia. Il loro gioco si basa sull’essere attivi e sulla strada. Offensivi, segnano principalmente attraverso rimbalzi e scarichi dalle guardie atletiche con cui giocano. Sono entrambi abili nel mantenere vivi i possedimenti offensivi combattendo per rimbalzi offensivi e poi facendo oscillare la palla ai rispettivi giocatori.

Difensivamente, entrambi sono ovviamente più a loro agio vicino al canestro, ma mostrano la sorprendente capacità di passare a difensori più piccoli e di tenere una mano in faccia. Come Taj, James fa un ottimo lavoro di rotazione e fornisce aiuto nella difesa di tiratori aperti.

Cosa da imparare: mentre James fa un solido lavoro nel fornire aiuto alla difesa, deve imparare la consapevolezza difensiva da Taj e sapere quando andare a trovare il suo uomo dopo che la difesa si è ripresa.