L’NBA è una Dannazione Fine League

Woooo, ragazzo! Non siamo nemmeno alla pausa All-Star e l’NBA è in fiamme! Dimentica la NFL, dimentica gli sport universitari, dimentica il baseball; questa stagione NBA è stata una per i secoli. Non si tratta nemmeno di giochi, Warriors ha bloccato questa stagione; no, siamo qui per il dannato dramma. So che i Bucks stanno perdendo nel 1 ° round, ma voglio iniettare la rabbia di Giannis sul fuoco di Jason Kidd nelle mie fottute vene! Entriamo nelle cose più selvagge che accadono nell’NBA.

Livello 1: lieve

– I Celtics sono in una serie di sconfitte a 3 partite al momento della stesura di questo articolo. I livelli di preoccupazione per questo recente skid sono super bassi, come un Defcon 5. Vi sono, tuttavia, legittime preoccupazioni sulla loro offesa quando i playoff girano intorno. Kyrie ti darà 13/16 di tiro o 6/33. Jayson Tatum è destinato a colpire il muro del principiante e rinfrescarsi, se non lo ha già fatto. Jaylen Brown è striato e Marcus Smart è la borsa di Russell Westbrook. L’assenza di Gordon Hayward alla fine si farà sentire, il che potrebbe costringere i Celti a fare una mossa alla scadenza, anche se penso che si manterranno fermi. Ma se inviano Jaylen Brown, Aaron Baynes, Marcus Smart, i Lakers / Memphis scelgono per Kawhi Leonard … * svenisce *

Livello 2: riscaldamento !!!!

– Damian Lillard ha incontrato il proprietario della squadra Paul Allen sulla direzione della squadra. So che Allen stava sudando proiettili pensando che la sua stella sottovalutata avrebbe chiesto uno scambio, ma Lillard invece ha confermato di essere impegnato nella sua squadra / etichetta discografica, ma voleva sapere dove cazzo erano diretti i Trailblazer in merito alla contesa mentre criticava anche Allen mosse, in particolare il commercio di Will Barton. È strano che Lillard non sapesse che i Blazer erano maledetti e non sarebbero mai stati contendenti seri. È qui ora, ma se inizia a diventare ansioso e incerto dei Blazer … uh oh. Grazie a Dio questo incontro di Paul Allen è andato meglio di quello di American Psycho .

– Kawhi Leonard non è contento di San Antonio per quanto riguarda il rehabbing del suo infortunio. Lo hanno chiuso per un periodo di tempo indefinito, il che è strano. Secondo quanto riferito, è stato disconnesso e distante dagli Spurs, ma se qualcuno sa come litigare in stelle scontente, è Greg Poppovich. Kawhi andrà bene e sarà pronto per un playoff profondo.

– Giannis non è contento del licenziamento di Jason Kidd. Jason Kidd doveva andare, però. I Bucks sono un’uscita perenne al primo turno in Oriente e Kidd non li avrebbe mai superati di quanto Brandon Jennings li abbia ottenuti. In questo momento i Bucks devono concentrarsi sull’assicurarsi che Giannis sia felice perché quando quel contratto è scaduto, avrà 26 anni, che non è nemmeno l’inizio dell’apice di un giocatore. E se i Bucks non hanno ancora circondato Giannis con talenti contendenti, c’è una possibilità che Milwaukee possa perdere il suo possesso più prezioso, una perdita che non possono permettersi di subire.

Livello 3: possiamo vedere il fumo

– Markelle Fultz rimane un grande mistero. Nessuno sa cosa c’è che non va in lui, visto che è stato autorizzato da tutti i dottori da qui a Timbuktu. Sembra che io stia imparando a sparare nel campionato giovanile. E non ho alcuna statistica per eseguirne il backup, ma sono abbastanza sicuro che non abbia colpito un tiro in pratica quest’anno, almeno secondo i video di prove di 2 minuti caricati su Twitter. In passato i video di esercitazione erano l’unico modo per sapere che Joel Embiid esisteva ancora, ma ora ha passato quella maledizione su Fultz. I 76er sono come segue se quel film parlava di infortuni anziché di malattie sessualmente trasmissibili.

– La saga di Kemba Walker è così fottutamente strana e meravigliosa. Adoro il fatto che Michael Jordan sia un proprietario terribile. Non sarai il più grande giocatore di basket di sempre, un magnate degli affari e un proprietario meraviglioso; fottiti, devi succhiare una di quelle cose. Kemba non sapeva nemmeno di essere considerato un pezzo commerciale. Non penso che la Giordania debba scambiare Kemba, ma penso che abbia bisogno di imparare come costruire una squadra con giocatori che non sono i sesti uomini marginali.

– I Rockets hanno provato a battere i fiumi Austin mentre allo stesso tempo utilizzavano un esca mentre Chris Paul guidava alcuni dei suoi compagni di squadra attraverso un tunnel segreto allo spogliatoio dei Clippers. Questo è stato contestato, ma fanculo, crediamo che sia successo. Clint Capela ha anche affermato che i razzi erano migliori dei guerrieri che hanno causato Kevin Durant, il lavoratore più duro della lega, a dire a Capela che non può parlare di merda perché il suo lavoro è troppo duro. Mmmm, la dolce ironia.

Livello 4: FUOCO !! CHIAMATA 9–1–1

– I Wizards, i più grandi aspiranti della NBA, fanno schifo in questo momento e non stiamo parlando di Dwyane Wade. John Wall senza la palla produce gli stessi risultati della messa sul pavimento di un vero morto. Chiamò anche JJ Barea un nano, il che spinse Barea a caricare l’elicottero e dire al mondo che a nessuno dei compagni di squadra di John Wall piaceva davvero. Ha anche detto che Wall era un tipo finto duro. C’è Tupac contro Biggie, Jay-Z contro Nas e JJ Barea contro John Wall.

– I Cleveland Cavaliers. Non c’è niente come tenere l’unica riunione di un giocatore e poi trasformarsi in tutti cagare sul povero Kevin Love. Ty Lue potrebbe essere licenziato presto. LeBron potrebbe cercare proprietà a Houston. La scelta di Nets sarà tra le prime 8, non la numero 1 che i Cavs pensavano che sarebbe stata quando hanno scambiato la braniac della NBA Kyrie Irving. E Isaiah Thomas non crede che i Cavs si impegnino a fondo nella difesa, il che solleva alcune sopracciglia a causa del fatto che questo è un anno contrattuale per lui e potrebbe non firmare di nuovo. * bacia le dita *

Dio, lo adoro. Scommetto che ti sei dimenticato di LaVar Ball, eh?