La città di Birmingham accetta un accordo per firmare un giovane terzino, afferma il presidente del club di vendita

Trasferimento imminente secondo il presidente del club

Il Birmingham City ha firmato il terzino sinistro di Virtus Entella, Cheick Keita, secondo il presidente del club italiano.

Antonio Gozzi, presidente della squadra di Serie B dal 2011, ha rivelato che è stato raggiunto un accordo.

L’agenzia di stampa Il Secolo, che ha pubblicato i commenti, afferma che il Blues ha pagato una commissione di € 1,7 milioni (£ 1,5 milioni) per Keita.

Gozzi ha dichiarato: “È il nostro primo grande affare sul mercato quando siamo in Serie B. Siamo contenti di aver avuto ragione su questo ragazzo che abbiamo preso un trasferimento gratuito ed è stato con noi per tre anni. Gli facciamo i nostri migliori auguri. ”

Birmingham ha identificato Keita, 20 anni, come obiettivo per sfidare Jonathan Grounds, l’unico terzino sinistro del club.

Il manager blues Gianfranco Zola, parlando in vista della partita di domani della FA Cup contro il Newcastle, ha dichiarato: “Abbiamo dato un’occhiata, è un giocatore molto apprezzato in Italia, Juventus e Torino sono interessati a lui.

“Abbiamo un interesse per lui, ma non so se andrà oltre.”

Tuttavia, è inteso che è stato raggiunto un accordo e Keita potrebbe recarsi a Birmingham per una visita medica domani.

L’ex giocatore giovanile dell’AS Monaco non è l’unico terzino a cui il Blues abbia espresso interesse.

Si ritiene inoltre che il club sia vicino alla firma del vedovo di Middlesbrough Emilio Nsue per £ 1 milione.

Il 27enne Nsue potrebbe sostituire Jonathan Spector al terzino destro, dopo che Zola ha rivelato che una squadra dell’MLS ha chiesto la disponibilità del difensore americano.