Questa ragazza può: Tamie e nuoto in acque libere

Quest’estate ho gareggiato in diverse nuotate 5K (e ne ho altre due da fare) e non vedo l’ora di fare qualche nuotata a distanza in maratona l’anno prossimo. Sono grato per tutti gli allenatori e gli amici di supporto che ho fatto attraverso il nuoto. Mi ha davvero cambiato la vita. Spero di competere nello Swim Around Key West il prossimo giugno – è una nuotata di 12,5 miglia intorno all’isola. Giugno è il mese della consapevolezza della scoliosi, quindi nuoterò per raccogliere fondi e consapevolezza, in modo che i bambini possano ottenere risultati migliori in futuro.

La paura, che avevo dalla mia infanzia, si dissipò dopo le mie prime pratiche in acque libere. Sono entrato nell’acqua scura e fresca e immediatamente il mio cuore ha iniziato a battere forte. Mi sono guardato intorno a tutti i bagnini e altri nuotatori esperti e sapevo che sarebbe andato tutto bene. Avrebbero sicuramente notato se ho iniziato a viziarmi! Ora, mentre indosso la cuffia e gli occhialini da nuoto, so che sto per godermi la libertà in acqua e accolgo con favore ogni occasione possibile.

Adoro come mi sento in acqua, senza dolore e in pace con me stesso.