Rincontrarsi con The Kid

Ho pensato di avere una grande idea qualche settimana fa. Volevo che il mio prossimo post sul blog riguardasse Kerby Raymundo. Kerby era un mio compagno di squadra nel 2012, ma da allora aveva lasciato il gioco del basket. Conoscevo il suo infortunio al ginocchio che ha posto fine alla sua carriera e tutte le voci che ne sono derivate. La sua carriera terminò bruscamente quando fu scambiato da Ginebra a Meralco per JR Reyes. Mentre Ginebra godeva dei servizi di Reyes, Raymundo non avrebbe mai più giocato. Alcuni hanno detto che i viaggi sconsiderati verso un manghihilot , mentre una parte dell’ombrello SMB, lo hanno arretrato. Altri hanno pianto di una diagnosi errata della sua lesione al ginocchio mentre suonava ancora per Ginebra. In ogni caso, Kerby Raymundo non ha mai suonato per Meralco. Avevo sentito che Kerby aveva pagato per l’operazione e la riabilitazione lui stesso nella speranza di tornare al PBA. Non sapevo se nessuna di queste cose fosse vera, ma volevo approfondirla. Kerby Raymundo è stato un grande giocatore. Se è stato ferito all’orologio di una squadra, non dovrebbe pagare per questo. I giocatori PBA dovrebbero essere protetti. Ho annusato una bella storia e volevo scoprirla.

Quindi ho ricevuto il numero di Kerby da un amico e l’ho contattato. Volevo condurre un’intervista con Kerby in modo da poter aggiungere citazioni a questo post. Ho anche pensato di farne un video e pubblicare il video sul mio canale YouTube sulla scia del video di pensionamento di Jimmy Alapag . Vedendo come avevo appena lanciato il mio podcast, ho pensato di legare tutto; intervista podcast, video, blog. Il tutto aveva un senso. Kerby acconsentì gentilmente e stavamo arrivando.

Ero molto nervoso nei giorni precedenti l’apparizione di Kerby in Staying MAJOR . Ci sarebbe stata una barriera linguistica tra me e Kerby? Si sarebbe aperto sulla sua ferita? Avevo visto Kerby alla 40 ° cerimonia più grande della PBA in cui eravamo entrambi onorati. Volevo parlargli lì, ma non l’ho fatto. Nei due anni trascorsi, mi sono pentito della mia decisione. Volevo sapere cosa stava facendo, ma poiché non era più un giocatore di basket, ero timido a chiedere. Soggiornare MAJOR è stata la mia occasione.

Quando Kerby arrivò nel mio studio, era la stessa persona felice che ricordo. Era pieno di gioia e pronto a fare lo spettacolo. Ci sono voluti circa dieci minuti, ma alla fine Kerby si è aperto nella nostra conversazione di un’ora e otto minuti. Ho pensato che potesse avere una cattiva volontà nei confronti della compagnia che lo impiegava da dieci anni, ma l’ha immediatamente schiacciato. Raymundo aveva buone cose da dire sulla gestione di SMB. Era gentile per le opportunità offertegli durante la sua carriera.

La sua mancanza di amarezza mi ha lasciato senza fiato e presto sono stato coinvolto nelle cose che aveva fatto dall’ultima volta che aveva suonato nel 2013. Ha detto che gestiva due compagnie nello spazio di gestione dei rifiuti (Clean Planet & Clean Air). Ha anche parlato di come aveva superato un corso di leadership, e ora si occupa di life coaching. “Ho un campo LIFE. L è per la leadership. Io sono per integrità. F è per fede ed E per eccellenza “. Kerby ha spiegato:” Aiutiamo i giocatori a realizzare i loro sogni “.

Breve clip di Staying MAJOR podcast con Eric Menk

“Raymond Almazan, quando l’abbiamo trovato, stava tagliando carne per suo zio nel mercato umido. L’ho portato a Letran e pochi anni dopo è diventato uno dei primi tre nel Draft PBA. ”Kerby ha parlato di un altro giocatore che aveva portato a Letran che non aveva avuto successo nel basket. “L’anno scorso è andato nel mio campo LIFE con sua moglie ed ero così felice per lui. Ha una bellissima famiglia di tanto in tanto, quando l’ho portato a Bataan, stava raccogliendo mango in una fattoria. ”

Raymundo non era un ex atleta amaro che era turbato dal fatto che la sua carriera fosse stata interrotta a causa di un infortunio. Kerby Raymundo era un uomo felice, che aveva trovato successo negli affari e ora stava aiutando i giovani giocatori della sua provincia di Bataan ad avere successo dentro e fuori dal campo. Durante la nostra conversazione su Staying MAJOR, Kerby ha parlato apertamente della sua battaglia contro l’alcol quando era più giovane. Ha anche discusso degli errori commessi all’inizio della sua carriera che hanno portato alla sua sospensione dalla PBA per un anno. “Ero giovane e non avevo mentore in quel momento”, ha detto Kerby.

Mentre alcuni potrebbero indicare questa affermazione come una scusa, sapevo di cosa stava parlando Kerby. Essendo stato un giocatore professionista nella PBA per tutto il tempo che sono stato, sono consapevole delle mine terrestri che i giocatori sono difficili da vedere al momento. Ho fatto molti errori nella mia carriera. Errori che avrebbero potuto essere evitati se sarei stato un po ‘più intelligente o se avrei avuto qualcuno che mi aiutasse a guidarmi nella mia carriera, un mentore. Questa è l’area che Kerby spera di riempire per la prossima generazione di giocatori.

L’anno scorso, Kerby ex due squadre delle scuole superiori della sua provincia di Bataan e le ha portate a Manila per competere contro le squadre delle scuole superiori della città. Le sue squadre hanno avuto abbastanza successo nel torneo che Kerby ha in programma di portare quattro squadre l’anno prossimo, da Bataan per competere a Manila. “Se gli allenatori lo notano e come i miei giocatori, possono ottenerli dalla mia squadra. È meglio di me portare i giocatori a Manila (individualmente) per una prova. Non siamo per la prova. “Kerby ha detto. A questo punto della conversazione, sono rimasto sbalordito da dove era andato Kerby dalla fine dei suoi giorni di gioco.

Sì, volevo ancora sapere della sua ferita e delle circostanze che la circondavano. Più tardi nella conversazione, gli ho chiesto della fine della sua carriera. Probabilmente non era il miglior giornalismo investigativo al mondo, ma gli ho chiesto del suo infortunio. Era chiaro che qualunque cosa fosse accaduta, Kerby aveva raccolto i pezzi e aveva avuto un’influenza positiva non solo sulla gioventù della sua provincia Bataan ma su tutti quelli con cui entra in contatto.

Nel breve periodo in cui abbiamo parlato, ho scoperto che Kerby mi aveva lasciato alle spalle. Non volevo più discutere delle cose negative che sarebbero potute accadere. La storia nella mia testa si era trasformata da “una triste fine a una grande carriera” in “un ex grande giocatore di PBA che stava diventando ancora più successo dopo che i suoi giorni di gioco erano finiti”. Volevo saperne di più.

Durante i suoi giorni di gioco, Kerby era noto per aver infranto la barriera dell’età quando è entrato in PBA a 18 anni (quest’anno PBA Rookie of the Year, Chris Newsome ha compiuto 26 anni nella sua stagione da rookie). Ha vinto un PBA Finals MVP (l’onore individuale più prestigioso che un giocatore della PBA può ricevere secondo me) all’età di 21 anni (Scottie Thompson era il più giovane giocatore della PBA l’anno scorso a 23 anni) quando ha portato Purefoods al 2002 Titolo della Governor’s Cup. Raymundo ha giocato un ruolo determinante nel titolo della Coppa delle Filippine 2006 di Purefoods. Ha lasciato Purefoods nel 2012 proprio come la sua squadra di 10 anni aveva assunto il coach Tim Cone, per inseguire il suo sogno d’infanzia di giocare per Ginebra. Kerby ha faticato a trovare il suo piede nella sua nuova squadra mentre la sua vecchia squadra ha iniziato a scuotere i campionati sotto la guida di Tim Cone. Poi, entro un anno e mezzo, la carriera di Kerby era finita all’età di 33 anni a causa di un infortunio al ginocchio.

Al suo meglio, Kerby Raymundo è stato senza dubbio il miglior attaccante della PBA. L’attaccante del tutto è stato un misto di Danny Ildefonso e Ranidel De Ocampo. Aveva un ottimo tocco di tiro sulla linea dei tre punti, ma era anche meglio con la palla e più veloce della maggior parte dei big. Essere un go-to-guy certificato in una squadra a livello di campionato è una classe rara, ma uno di cui Kerby Raymundo era membro. Nonostante fosse un PBA All-Star 10 volte, un MVP finale PBA, un membro dei 40 migliori giocatori della PBA e un membro del team filippino del 2007 che ha gareggiato in FIBA-Asia, ci sono stati pochi riconoscimenti da parte della società Purefoods o PBA quando Kerby si ritirò ufficialmente nel 2015. Fu una fine tranquilla a una carriera storica.

Una cosa era chiara nella nostra conversazione; Kerby Raymundo è in pace senza basket. In molti modi, Kerby ha già raggiunto qualcosa che tutti i giocatori di basket vogliono, il successo dopo il basket. Ha parlato di un suo obiettivo di ritirarsi tra cinque anni, in modo da poter concentrarsi sul suo campo LIFE e sul life coaching. Ritirato dal basket e ritirato dal lavoro post-basket all’età di 40 anni? Sembra un grande piano e uno che ha il cuore pronto a raggiungere. Una delle ultime cose che Kerby ha detto nella nostra conversazione è stata: “Uno dei miei sogni è di un giorno alzarmi di fronte a giocatori professionisti e voglio condividere i miei principi vincenti di vincere nel gioco del basket e nella vita”. di nuovo sembra che Kerby sia sulla buona strada per realizzare un altro dei suoi sogni.

Dopo che le registrazioni per Staying MAJOR erano finite, Kerby ha dichiarato di aver avuto un incontro più tardi quel giorno con un suo ex compagno di squadra, Marc Pingris, non per parlare di basket, ma della vita. L’ho accompagnato alla sua auto (una Mercedes a 4 porte relativamente recente) e mi ha regalato un libro, Act Like a Man di Dennis Sy. Ho pensato che fosse un dono ironico proveniente da qualcuno che era conosciuto come The Kid . Quindi, proprio così, Kerby era fuori per rendere il mondo un posto migliore. Mi sono ritrovato a brillare dopo che Kerby se n’era andato. Il suo sorriso e la sua positività avevano ripristinato la mia prospettiva. Ero entrato nella nostra conversazione cercando di scavare alcuni scheletri, ma invece, avevo trovato una storia migliore da raccontare. Quello che avevo pensato come un finale triste non era affatto quello. In effetti, la fine della carriera da giocatore di Kerby è stata solo l’inizio di qualcosa di positivo ed edificante che ispirerà gli altri. Ben fatto Kerby Raymundo. Possa la tua storia ispirare gli altri a raggiungere il successo oltre il campo da basket.

Puoi ascoltare l’episodio completo di Staying MAJOR con Kerby Raymundo su iTunes o Stitcher